PROVOLA DEI NEBRODI

la pasta filata dei Nebrodi
È un formaggio a pasta filata prodotto artigianalmente con latte
vaccino e caglio di capretto o agnello, lavorato a lungo, come
si fa per il pane, e poi filato gettando acqua calda sulla massa.
Le dimensioni variano secondo la zona di produzione: dal chilo
nei Nebrodi nordoccidentali (area di Mistretta, Castel di Lucio,
Caronia), al chilo e mezzo, quasi due chili nei Nebrodi centrali
(area di Floresta, Ucrìa, Castell’Umberto) per arrivare ai cinque
chili nei Nebrodi orientali (Basicò, Montalbano Elicona).
La forma è oblunga, a pera, con la testa a palla, utile per appendere
le forme, la crosta, di colore giallo paglierino se fresca, tende a
diventare ambrata con la stagionatura; la consistenza della pasta
è morbida e compatta- dà l’impressione di sfogliarsi in bocca -,
il sapore dolce e delicato. Necessita di una stagionatura in locali
dai muri spessi per un periodo minimo di 10-30 giorni, se utilizzata
fresca, in caso contrario di tre o quattro mesi e più, acquisendo
con il passare del tempo un sapore sempre più deciso e piccante.
I casari sono molto abili nel modellare le forme, si tramandano
la tecnica di caseificazione di padre in figlio, e sanno confezionare
per i bambini colombe, cestini, cavallini..i caci figurati.
È un ottimo formaggio da tavola, ma è anche ingrediente in
alcuni piatti tipici. L’obiettivo del Presidio è valorizzare questo
antico formaggio, ma anche il suo territorio, selvaggio e boscoso.


Armetta il Salumiere
via dei Quartieri,6 (San Lorenzo) – Palermo
P.IVA 00203580824
C.F. RMTNGL50S20G273W
tel. 0916888986
mob. 3289888019
angeloarmetta@libero.it