PISTACCHIO VERDE DI BRONTE

l’oro di Bronte
Cresce esclusivamente a Bronte, nel Catanese, su terreni lavici,
ricchi di sali minerali, e per il colore verde brillante uniforme
e la spiccata aromaticità resinosa non è equiparabile a nessun
altro pistacchio mediterraneo. Non si concima, non si tratta
né si irriga e produce ad anni alterni. I terreni accidentati non
permettono l’utilizzo di macchine per la raccolta, che si svolge
manualmente. A fine agosto il paese si svuota e nei loci
(pistacchiete) donne, vecchi e bambini, staccano i chicchi uno
a uno. In una giornata di lavoro se ne raccoglie una ventina
di chili. A Bronte non c’è negozio, bar o pasticceria che non
proponga dolcetti a base di pistacchio: croccanti, fillette (specie
di savoiardi), torroni e torroncini, paste, torte… Si tratta di
dolci della storia recente del paese, in cui il pistacchio si è
sostituito alla mandorla, mentre nella tradizione della confetteria
siciliana, lo troviamo a volte nel torrone, nel gelato, nella
cassata, anche se la protagonista rimane la mandorla.
Il pistacchio di Bronte soffre la concorrenza con i frutti meno
saporiti, ma decisamente meno costosi, provenienti dall’Iran,
dalla Turchia e dall’America.
Il Presidio vuole fare in modo che i consumatori riscoprano
questo prodotto di altissima qualità, promuovendo anche la
grande pasticceria siciliana, quella capace di valorizzarne al
meglio le qualità.


Armetta il Salumiere
via dei Quartieri,6 (San Lorenzo) – Palermo
P.IVA 00203580824
C.F. RMTNGL50S20G273W
tel. 0916888986
mob. 3289888019
angeloarmetta@libero.it