OLIO

Olio extra vergine di oliva DOP Monti Iblei 

L’area di produzione coincide interamente con il massiccio dei Monti
Iblei che comprende le province di Siracusa, Ragusa e Catania dove,
ad estese aree pianeggianti, si alternano altopiani di roccia calcarea,
solcati e scavati dall’acqua che ha creato ampie incisioni più o meno
profonde, con andamento tortuoso, le “Cave”.

Varietà: Tonda Iblea
Moresca
Nocellara Etnea o Verdese
Biancolilla
Zaituna
La moresca dà un olio molto equilibrato, dal colore giallo-verde, che si
caratterizza per un fruttato medio o leggero. All’assaggio conferma i toni
erbacei, poco amaro, con retrogusto di carciofo variamente marcato ed
un equilibrato piccante, ideale per completare i sapori delicati di pesce,
carni bianche, minestre di fave, lenticchie e ceci e verdure grigliate. La
tonda iblea dà oli fruttati medio-intensi, con sicura percezione di piccante
sull’amaro. Il sentore caratteristico della varietà è il pomodoro verde e
la foglia di pomodoro. Dal carattere spiccato è ottimo su insalate, arrosti,
minestre e zuppe. La verdese produce oli dal fruttato medio, con leggere
sensazioni di erba fresca riconducibile all’oliva verde, dal sapore lievemente
piccante e moderatamente amaro. L’olio extra vergine di oliva DOP Monti
Iblei ha trovato in questi ultimi anni un innovato utilizzo nell’arte
culinaria e ruolo determinante in pasticceria ad opera di importanti
“mastri dolciari” che hanno sostituito totalmente il burro nella
preparazione dei panettoni.

Olio extra vergine di oliva DOP Valli Trapanesi

La coltura dell’olivo interessa la Valle del Belice, con i terreni di
Castelvetrano, Partanna, Campobello di Mazara e la Valle di Erice.

Varietà: Nocellara del Belice
Cerasuola
Biancolilla
Dalle tre varietà di olive si produce un olio di ottima qualità
organolettica. E’ un olio armonico, fruttato intenso, dai toni
erbacei, con sensazioni di pomodoro e carciofo e dal sapore
leggermente piccante ed amaro, che si apprezza sia nell’uso a
crudo, che nelle pietanze cotte.

Olio extra vergine di oliva DOP Val di Mazara

L’area di produzione coincide con le province di Palermo ed
Agrigento. L’origine della denominazione risale all’epoca della
dominazione Araba-Normanna, che divise la Sicilia in tre
giustizierati detti Valli : Val di Mazara, Val di Noto e Val Demone.

Varietà: Cerasuola
Biancolilla
Nocellara del Belice
Ogliarola messinese
Giaraffa
E’ un olio particolarmente indicato per i condimenti di insalate,
carpacci di carne, piatti a base di pesce. La Biancolilla, sotto
l’aspetto organolettico, da sensazioni di fruttato, amaro e piccante
leggero, più raramente medio, con sensazioni di mandorla e, a
volte, di carciofo e pomodoro.

Olio extra vergine di oliva DOP Monte Etna

La zona di coltivazione interessa le province di Catania, Messina
ed Enna e comprende tutti i comuni del versante sud-ovest e nord
dell’Etna.

L’olio Monte Etna si caratterizza per il colore giallo oro con riflessi verdi,
l’odore di fruttato medio, con leggere sensazioni erbacee ed il sapore dal tono
lievemente piccante, con punte di amaro. Ha un gusto che ricorda il carciofo,
il pomodoro e la mandorla. Il frutto della Nocellara Etnea può superare i 6
grammi ed è di forma ellittica con apice appuntito. Si utilizza prevalentemente
per produrre olive da mensa, ma anche olio. Molto indicata per le fritture di
carni, pesce e verdure, la DOP Monte Etna si presta benissimo anche per il
condimento a crudo ed esalta i sapori della tradizionale gastronomia siciliana.

Olio extra vergine di oliva DOP Valle del Belice TP

Il territorio di
produzione della DOP
Valle del Belice comprende i terreni
di Castelvetrano, Campobello di Mazara,
Partanna, Salaparuta, Santa Ninfa e Poggioreale. Per
l’omogeneità delle caratteristiche pedoclimatiche e varietali della
zona, la Nocellara del Belice raggiunge solo in questo territorio
il massimo della sua potenzialità di produzione.

Varietà: Nocellara del Belice
Biancolilla
Giaraffa
Cerasuola
Buscionetto
Santagatese
Ogliarola messinese
La Nocellara del Belice è un frutto di grandi dimensioni che può
superare i 7 grammi di peso. Si utilizza prevalentemente per
produrre olive da mensa, ma anche olio. Sotto l’aspetto
organolettico produce un olio dal fruttato medio-intenso, amaro
e piccante medio-intenso con sensazioni di carciofo, di pomodoro
e odore di mandorla. Dal colore verde oro, si presta in particolar
modo per un uso a crudo su verdure, arrosti, carni alla griglia.

Olio extra vergine di oliva DOP Valdemone

La zona di produzione si estende in tutta la provincia di Messina,
con esclusione della zona montana dei Peloritani e dei Nebrodi.
Prende il nome da uno dei tre giustizierati in cui fu divisa la Sicilia
in epoca Araba – Normanna.

Varietà: Ogliarola messinese
Santagatese
Minuta
Olivo di Mandanici
Nocellara messinese
Ottobratica
Brandofino
Verdella
Dall’intenso profumo di olive verdi, l’olio Valdemone esprime
sensazioni amare erbacee e fruttate, con sensazioni retrolfattive
di mandorla, frutta, pomodoro e cardo.

Olio extra vergine di oliva DOP Colli Nisseni

L’area di produzione interessa tutto il territorio dei 22 comuni
della provincia di Caltanissetta.

Varietà: Tonda Iblea
Moresca
Nocellara del Belice
Carolea
Giaraffa
Nocellara Etnea
Nocellara messinese
Coratina
Dal colore che va dal verde al giallo paglierino, con riflessi
verdognoli, quest’olio extra vergine è un fruttato medio con sentori
di erba fresca e di pomodoro. Il sapore esprime sensazioni di
amaro e di piccante.

Olio extra vergine di oliva DOP Colline Ennesi

Viene prodotto in tutto il territorio della provincia di Enna.
Varietà: Moresca
Nocellara Etnea
Biancolilla
Giaraffa
Ogliarola
Tonda Iblea
E’ un olio extra vergine di oliva dal colore che va dal verde al giallo
oro. Fruttato medio o intenso, esibisce leggere sensazioni di erba
e sensazioni di piccante amaro, con eventuali sentori di carciofo,
sedano, pomodoro.


Armetta il Salumiere
via dei Quartieri,6 (San Lorenzo) – Palermo
P.IVA 00203580824
C.F. RMTNGL50S20G273W
tel. 0916888986
mob. 3289888019
angeloarmetta@libero.it